Broken Wand: Tony Mantovani

Con profonda tristezza annunciamo la scomparsa di un Maestro, un formidabile prestigiatore e un amico che non dimenticheremo mai, il 12/08/2014, si è spento Tony Mantovani , il maestro di noi meno giovani, colui che avevamo soprannominato “the professor”, per la sua grande cultura magica e l’enorme disponibilità nel trasmettere le sue conoscenze a chiunque le volesse apprendere.
Tony fu il primo in Italia a divulgare le nuove tecniche di cartomagia e micromagia che nascevano negli Stati Uniti molti anni addietro. Allora il nome di Dai Vernon era sconosciuto nel nostro paese, ma non per Tony, infatti, lui era entrato in possesso dei primi scritti di Vernon e meravigliava i colleghi con giochi e tecniche allora impensabili.
Tutti i maghi over ’50 del clam sono stati suoi allievi, compreso il nostro attuale presidente Raul Cremona e siamo un po’ tutti debitori di Tony per le preziose nozioni che ci ha trasmesso.
Aurelio Paviato fu grandemente aiutato da Tony Mantovani nella costruzione degli effetti che poi gli fecero vincere il titolo mondiale FISM nel 1982.
Tony non aveva limitato la sua conoscenza al closeup e alla cartomagia ma aveva esplorato tutti i campi della magia, possedeva anche un bellissimo numero di manipolazione da scena che era un vero gioiellino.
Per noi Tony Mantovani resterà sempre il grande e ineguagliabile “The Professor”.

Fonte http://www.clubartemagica.org/Primapagina/04_Visualizza.asp?ID=588&Page=1

TONY MANTOVANI

Soprannominato anche “The Professor”, Tony Mantovani( Mantovani Secondo all’anagrafe) è stato uno dei personaggi storici del CLAM.
Tony iniziò la sua carriera d’illusionista nel dopo guerra, insieme ad artisti come Silvan e Giberna.
Egli fu però il primo in Italia a divulgare le nuove tecniche di cartomagia e micromagia che nascevano negli Stati Uniti molti anni addietro. Allora il nome di Dai Vernon era sconosciuto nel nostro paese, ma non per Tony, infatti lui era entrato in possesso dei primi scritti di Vernon e meravigliava i colleghi con giochi e tecniche allora impensabili.

Tutti i maghi over ’50 del clam sono stati suoi allievi, compreso il nostro attuale presidente Raul Cremona e siamo un po’ tutti debitori di Tony per le preziose nozioni che ci ha trasmesso.
Aurelio Paviato fu grandemente aiutato da Tony Mantovani nella costruzione degli effetti che poi gli fecero vincere il titolo mondiale FISM nel 1982.

La grande passione di Tony per la magia era pari alla sua generosità e disponibilità.
Era una sua peculiare caratteristica non tenere solo per se i segreti della sua arte e, quando richiesto, era sempre disponibile a insegnare. Per questo motivo, e per la sua grande cultura magica, era soprannominato “The Professor”, stesso nomignolo che negli USA aveva il grande Dai Vernon.

Tony non aveva limitato la sua conoscenza al closeup e alla cartomagia ma aveva esplorato tutti i campi della magia, possedeva anche un bellissimo numero di manipolazione da scena che può essere definito un vero gioiellino.

Tony è scomparso nell’agosto del 2014 e ha lasciato un vuoto incolmabile nel Club Arte Magica e nel mondo della magia, per noi resterà sempre il grande e ineguagliabile “The Professor”.

Fonte http://www.clubartemagica.org/Artisti/04_Visualizza.asp?ID=8

Un pensiero riguardo “Broken Wand: Tony Mantovani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *