5 Domande: Gianluigi Razzovaglia

Ho sentito parlare di Gianluigi Razzovaglia per la sua conferenza su Magia e Smartphone con la quale stà girando l’Italia, e della quale si sentono solo lodi ed apprezzamenti. Ho raggiunto così Gianluigi per la nostra rubrica 5 Domande. Se volete maggiori informazioni potete visitare la sua pagina Facebook https://www.facebook.com/gianluigi.razzovaglia.

Già all’età di 6 anni sono stato affascinato dalla magia ma solo a 12 anni ho deciso che la magia doveva far parte della mia vita, a quel l’età iniziai a cercare tra fiere e bancarelle libri e giochi di magia, fino a quando un giorno, grazie ad un libro di magia, venni a conoscenza che a Roma c’era sia una casa magica (La Porta Magica) sia il Club magico italiano Pietro Iraci.

Da quel momento mi immergo ogni giorno di più in questa nobile arte, leggendo e allenandomi ogni giorno. Inizio a conoscere anche personaggi importanti che in un secondo momento diventano colleghi ma soprattutto amici, con i quali attualmente divido il mio tempo libero: Paolo Jacobazzi più di 20 anni fa creammo il duo I MUCCA PAZZA ma dopo qualche anno dovetti abbandonare il gruppo per motivi personali, che mi fecero allonare dalla Magia per un po’ di tempo.

Dopo qualche anno, però mi riavvicino nuovamente alla magia e continuo a dedicarmici per quasi tutto il mio tempo libero, partecipo alla Gang of Magic, un gruppo di prestigiatori romani che ogni settimana crea uno spettacolo inventando una nuova formula di fare magia, partecipo come staff tecnico in numerosi spettacoli di magia, mi dedico al Club magico italiano di Roma cercando di aiutare Franco Silvi il più possibile.

Da poco tempo sono il pioniere di un nuovo tipo di magia : la Magia con gli smartphone! Questo tipo di magia consente di unire le tecniche magiche alle caratteriste dello smartphone per cercare di portare qualcosa di origliarle, nuovo e innovativo in magia e non solo per il pubblico ma anche per molti prestigiatori che non conoscono ancora le potenzialità di questa nostra bacchetta magica molto tecnologica!

Per il futuro, non son cosa mi puo aspettare ma sono solo certo che la magia continuerà ad essere nella mia vita insieme a tutti i miei amici maghi !

1) Come ti sei avvicinato alla prestigiazione?

Come quasi tutti i piccoli maghi ho ricevuto la mia scatola di magia all’età di 6 anni ma solo a 12 anni mi appassiono realmente a questa nobile arte, inizialmente il percorso è stato arduo, negli anni 90 non c’era tutta questa informazione e mi dovevo accontentare di qualche libro trovato qua e là su le bancarelle o in alcune librerie ! Fino a quando propio su un libro di questo scopro che a roma esisteva il club magico italiano e la famosa casa magica: LA PORTA MAGICA a quel tempo di Lamberto Desideri al quale devo tanto insieme a Franco Silvi che ancora mi sopporta e supporta in tutto !

2) Il momento che ricordi piu’ intensamente della tua esperienza da prestigiatore.

Il momento più importante e alla fine che ancora tengo nel mio cuore fu quando un pomeriggio convinsi i miei genitori a portarmi alla porta magica (glielo chiedevo sempre ma mi portavano una volta a mese è solo se mi comportavo bene !!!) … Quel pomeriggio appena entrai nella casa magica di Desideri, notai che c’era il Sig Tony Binarelli, io in quel periodo ero abituato a vederlo spesso in TV a buona domenica e non mi perdevo neanche una sua performance, minuto di registratore per poi poterlo rivedere in seguito (non esisteva YouTube ) ..
Quel pomeriggio fu uno delle giornate più magiche della mia vita è il signor Binarelli convinse anche mio padre a comprare una serie di libri di magia che sicuramente senza il suo aiuto forse non me li avrebbe comprati !!! (ancora grazie Tony)

3) Quali sono i personaggi che ti hanno influenzato di piu’ ed in che modo?

Da qui giorni in avanti conobbi piano piano tutti (o qualsi) tutti i maghi e più passavano gli anni e più mi immergevo nella magia, più quei personaggi che da sempre vedevo solo attraverso TV o teatro diventano ‘persone’ all’ordine del giorno .. Sinceramente ogni prestigiatore che ho incontrato durante la mia strada mi ha insegno tantissimo ..
Quindi sinceramente mi ispiro e prendo spunto un po’ da tutto trasformando quello che vedo o che mi insegnano in qualcosa di mio fatto a modo mio !

4) Quale aspetto della nostra arte preferisci?

Il mago o prestigiatore debba usare la magia per trasmettere qualsisia sensazione voglia usando a piacimento questa arte, come fa un pittore o un musicista .. Io credo che non sia importarne l’aspetto tecnico del gioco di prestigio o il trucco stesso ma quello che l’artista prestigiatore riesca a trasmette al pubblico .. ho sempre puntato su questo e mai soffermandomi all’importanza del trucco .. Un esempio lo si può trovare nel gruppo di maghi romani che frequento da anni : La Gang of Magic al teatro Alba (via alba 49) ! Questo gruppo di ragazzi riesce a mettere da orami più di 5 anni spettacoli di magia a tema ogni mercoledì mescolando varie sensazioni da trasmettere al pubblico, dalla risata, ai temi attuali … Credo che la magia sia un ottimo mezzo di comunicazione da non sottovalutare !

5)Quali sono i tuoi progetti futuri?

Attualmente mi sto occupando di un tipo di magia ‘particolare’ la magia con gli smartphone … Sono ormai anni che coltivo questa passione e sono riuscito ad unire la passione degli smartphone all’amore della magia .. Quello che è nato è un nuovo modo di fare e portare magia, una magia tecnologica dove rimane sempre in primo piano il fascino della magia …
Io non faccio altro che sfruttare le caratteristiche dello smartphone e unirle alle tecniche magiche cercando di portare al pubblico qualcosa di nuovo ma sopratutto di attuale .. Questa cosa non è rivolta solo al normale pubblico ma anche ai prestigiatori che vogliono avvicinarsi all’uso dello smartphone i magia .. Quindi da qualche mese sto iniziando a divulgare quello che so al riguardo scambiando le mie idee con i vari club di magia italiani .. Quindi per il momento la mia missione è fare da pioniere di questo nuovo modo di fare magia…
Ricordo a tutti i prestigiatori che sono interessati a questo argomento che mi possono trovare su Facebook e sono sempre pronto a condividere quello che so con i colleghi, inoltre sempre per i prestigiatori esiste un gruppo chiuso chiamato MAGIA CON GLI SMARTPHONE che gestisco io chi volesse puó iscriversi,l’unica prerogativa è essere un prestigiatore.

Gianluigi Razzovaglia

1 Trackback / Pingback

  1. 5 Domande: Gianluigi Razzovaglia – Auto Magic

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*